Susanne Wettstein

Intervista a Susanne Wettstein

a cura di Nicola Navone, Matteo Iannello, Alberto Franchini

18 novembre 2019

Archivio del Moderno, Balerna

Susanne Wettstein è nata a Sorengo (Cantone Ticino) nel 1940. Frequenta la Textilfachschule di Johannes Itten, ma successivamente si iscrive al Politecnico Federale di Zurigo (ETH), dove si diploma nel 1966. Al seminario internazionale di Architettura e Urbanistica di Urbino, organizzato dalla Columbia University di New York nel 1968, conosce Giancarlo De Carlo, con il quale stabilirà un lungo sodalizio professionale. Prima di lavorare stabilmente nello studio di De Carlo (dal 1970) è assistente di Paul Waltenspühl all’ETH (1966-1968), collaboratrice nello studio zurighese di Alberto Camenzind (1966) e nello studio di Gino Valle e Herbert Ohl a Milano (1969). In Svizzera, durante tutta la carriera, partecipa autonomamente a numerosi concorsi di architettura (molti dei quali vinti) e svolge piccoli incarichi. In Italia supera l’esame di stato al Politecnico di Milano nel 1974 e lavora, oltre che con De Carlo, anche con Sandro Volta per incarichi pubblici a diverse scale.